L’importanza dell’oggi

l'importanza dell'oggi

Ciao,
mi capita a volte, soprattutto quando vivo situazioni di particolare stress, di focalizzarmi troppo sul futuro e sui miei obiettivi.

Incomincio ad agitarmi perché domani ho da fare quello, oppure perché tra due mesi ho un obiettivo da raggiungere, ecc e mi perdo tutto ciò che mi passa davanti finché non arrivo al fatidico giorno.

A volte, poi, può succedere che non riesco a dormire serenamente e così si innesca un perverso meccanismo di stanchezza fisica e mentale che può nei casi peggiori portarmi a fallire il mio obiettivo.

In pratica, mi concentro talmente sul futuro che, il pensiero stesso mi stanca, e mi porta a perdere la concentrazione e in più, ancor peggio, mi porta a non godere di tutto quello che mi accade intorno quotidianamente!

Se ti è mai capitata una situazione del genere, avrai notato che poi, associ a questa stanchezza, anche una serie di convinzioni limitanti del tipo: “Sono stanco, non ce la farò mai”.
E’ così che il quadro si completa e cominci a lamentarti che non ce la fai, che sei sfortunato, e attribuisci i tuoi insuccessi e le tue mancanze a situazioni non dipendenti dalla tua volontà o addirittura attribuisci ad altre persone la causa delle tue sventure.

La Programmazione Neuro Linguistica, può aiutarti molto nella gestione di queste situazioni, e se ricordi il concetto di stato, di stato potenziante saprai che la prima cosa da fare, in queste situazioni è cercare, nel tuo passato, altre situazioni simili, dove hai raggiunto con successo l’obiettivo.
Quindi:

  1. Ricostruisci nella tua mente, come ti sentivi, quando hai raggiunto con successo il tuo obiettivo; cosa hai fatto, cosa hai detto, qual’era la tua postura, ecc.
  2. Prendi le immagini che hai, i suoni, le sensazioni e incomincia a ingrandire l’immagine, rendila più nitida. più colorata, più calda, amplifica i suoni, rendili più piacevoli, armoniosi, le sensazioni positive falle scorrere in tutto il tuo corpo, respira profondamente e goditi appieno il momento piacevole.
  3. Prenditi cura del tuo dialogo interno, automotivandoti con frasi positive, perentorie e espresse al presente, ad esempio se vuoi diventare un imprenditore, una possibile frase può essere: “Sono un imprenditore di successo!”.
  4. Utilizza il giusto linguaggio nei confronti di te stesso e nei confronti degli altri. (ad esempio dai gioia e riceverai gioia…)

A questo punto, con uno stato positivo, puoi concentrarti sull’oggi, su quello che l’oggi ti porta in dono e cominciare a lavorare per il tuo obiettivo, libero dai condizionamenti temporali e dallo stress delle scadenze.

Raggiunto lo stato adatto, come dice Richard Bandler, sono fondamentali, per poter perseguire con costanza il tuo obiettivo, due sole cose, la motivazione e l’atteggiamento.

Per quanto riguarda la motivazione è importante che tu parta con l’avere ben chiaro in mente cosa per te è giusto o sbagliato, cosa vuoi veramente, perchè quando decidi veramente di voler fare qualcosa, quando la tua stessa morale ritiene che quella è la cosa giusta, allora succede che anima e corpo si “allineano” e così potrai perseguire i tuoi obiettivi con anima e cuore, con forza e determinazione, senza scoraggiarti di fronte alle difficoltà che inevitabilmente incontrerai.
Sarai tu stesso a renderti conto, magari, che quello che stai facendo non fa per te, e in questo caso ricorda che “il fallimento non esiste, esiste soltanto il feedback”.

L’atteggiamento giusto nell’approccio della vita è quello che Richard Bandler chiama “atteggiamento del New Jersey” che si sintetizza come segue:

“Se hai intenzione di fare una cosa, falla e basta! Altrimenti se non ne hai l’intenzione, fai come se non ci fosse e non pensarci nemmeno più.”

Forte, vero? Semplicemente significa, che puoi concentrarti sul presente, sull’oggi, passando all’azione immediatamente. Questo non vuol dire essere avventati o fare le cose senza pensarci. Significa semplicemente che vale la pena vivere la propria vita in tutta la sua pienezza, concentrandosi sul presente e su quello che desideriamo veramente liberandoci da rimpianti o pensieri per cose non fatte.

Quindi, oltre a ottenere in ogni momento, quando vuoi e come vuoi, uno stato potenziante, oltre ad avere la giusta motivazione, evita di rimandare a domani i tuoi proponimenti e datti da fare subito! Non dire come capita a molti: “Domani comincio la dieta”, ma comincia subito dicendo: “Oggi comincio la dieta!”.

Quindi ricorda l’importanza dell’oggi perchè vivere il presente non pregiudica affatto il raggiungimento dei tuoi obiettivi, piuttosto quello che fai oggi, ti servirà domani.

Dimmi cosa ne pensi.