Non ho la bacchetta magica!

Oggi,
ti riporto un post molto interessante, da imparolarte, che se vuoi puoi approfondire qui.

Ho trovato il post oltre che divertente, per la descrizione della situazione, anche interessante, perché mi dà spunto per parlarti di una cosa importante riguardo allo Sviluppo Personale.

Mi ha dato modo di riflettere sul fatto che nessuno di noi ha la bacchetta magica, e questo vale maggiormente quando si vuole intraprendere un percorso impegnativo e difficile quale è quello dello Sviluppo Personale.

Infatti non basta aver letto un libro, non basta aver frequentato un corso, non basta mettere in pratica tutto quello che ci viene proposto, inutile!

E come dice imparolarte:

… così alcune, senza troppo preoccuparsi se fanno irruzione nel mio mondo “creativo”, mi chiedono di “far loro vedere” quello che sto facendo oppure chiedono cos’è quello strumento (matita o sfumino) che sto usando, come fosse una bacchetta magica. A fine lezione dunque si gettano fameliche all’acquisto di quella bacchetta magica e trionfanti pensano “adesso ce l’ho pure io!”.

… non credo che esistano bacchette magiche nell’arte. La vera magia la facciamo noi nella nostra testa. E’ lì che ci sono le creature più folli e fantasiose che non hanno paragoni con la realtà esterna. E’ lì, nella nostra mente, che esiste la vera libertà, uno spazio illimitato e un non-tempo, che nessuno ce lo può rubare. Questa è la vera magia.
Voi mi direte che i materiali però devono esserci: e questo è vero. Non solo: è meglio prenderli di qualità, investirci. Ma è anche vero che quello che più conta è sperimentarli. Molti mezzi che sono stati consigliati su libri e forum, io li ho trovati del tutto inutili, mentre altri li ritengo assolutamente imperdibili. E’ un qualcosa di soggettivo.
Inoltre il materiale può essere anche povero come quantità ma azzeccato…

…e non è questione di magia o di talento. Ci ho investito mettendoci tempo, quello sì, come pure tanta passione.

Se provi a “calare” quanto sopra, nella tua situazione, nel tuo cercare una via per il tuo percorso di crescita, è ovvio che avrai bisogno di libri, di studi approfonditi, di corsi, certo, e sopratutto ti servirà la tua testa, la tua capacità di discernere, selezionare e capire.

Certo c’è bisogno dei migliori strumenti per raggiungere i propri obiettivi, ma bisogna saper scegliere gli strumenti adatti! Inutile comprarsi una Ferrari, per andare in centro città a fare shopping, per quanto possa essere “figa” non ti servirà!

Non solo, di strumenti adatti in giro ce ne sono quanti ne vuoi, se tu provi a cercare su Google la frase “sviluppo personale” troverai migliaia di siti e magari troverai anche molte tecniche efficaci, ricordati però che tu sei unico e non sempre tutte le tecniche funzioneranno, quindi, devi imparare a scegliere quella giusta per te.

E per scegliere puoi fare solo una cosa: provare. E poi come hai imparato dalla PNL, se un cosa non funziona, la cambi! Hai raccolto feedback dalla tua esperienza e agirai di conseguenza.

Infine, come già altre volte abbiamo visto, ci vuole passione!

Solo la passione ti permetterà di superare i momenti difficili, quando magari arriveranno i momenti di disillusione, e di timore di aver sbagliato scelta.

Scegli, fa’ le tue sperimentazioni, e con le tecniche di PNL, potrai trovare più facilmente ciò che è adatto per il tuo percorso di crescita. Studia te stesso, le tue reazioni, le tue evoluzioni e solo con pratica e passione potrai andare avanti, e capire se hai preso la strada giusta!

Ad un certo punto ti accorgerai da solo di aver intrapreso il giusto cammino, e sentirai che quella è la tua strada!

Un saluto
Salvatore