Risultati eccellenti!

Tutti noi possiamo essere delle persone eccellenti!
Si… forse la cosa ti farà sorridere, ma io sono convinto che la strada maestra dello Sviluppo Personale stia proprio nel (per)seguire l’Eccellenza.

In un precedente post, ti ho parlato di come fare a riconoscere l’Eccellenza nelle persone che ci circondano.

Adesso invece cominciamo il nostro viaggio su come essere noi, in prima persona eccellenti.

Abbiamo visto che “una persona eccellente ottiene regolarmente i risultati che si è prefissata”.

Se poni attenzione alla definizione puoi capire due cose:

L’Eccellenza si riferisce solo a se stessi e agli obiettivi che ci siamo prefissati, non significa essere migliori di altri.

L’Eccellenza è un abitudine, è ottenere regolarmente risultati.

Dunque, se vuoi veramente migliorare e iniziare il tuo percorso di Sviluppo Personale, devi tener conto del fatto che questo percorso non è una gara, non è un match con altre persone. Smettila dunque di fare a gara con gli altri o di continuare a confrontarti con gli altri e magari roderti di invidia… Piuttosto pensa a quello che veramente vuoi diventare/essere, pensa ai tuoi obiettivi e comincia a mettere in atto tutto ciò che ti serve per raggiungerli!

Cosa vuol dire mettere in atto tutto ciò che ti serve?
Vuol dire semplicemente dare il meglio di te stesso e per farlo avrai bisogno di attingere alle tue risorse e usarle al meglio.
Se hai letto i miei post precedenti, saprai che tutte le risorse che ti servono le troverai già dentro di te!
Semplicemente, basterà essere nello stato potenziante giusto, per poterle utilizzare al meglio e quindi dare il meglio di te stesso!
Ad esempio le risorse che ti serviranno per dare il meglio di te, potrebbero essere: volontà, costanza, motivazione continua, fiducia nel risultato, passione!

C’è da aggiungere che sullo stato influiscono anche le convinzioni, per cui, per essere in uno stato potenziante, è importante lavorare anche sulle proprie convinzioni, ad esempio non sarai mai bravo in matematica, se la tua convinzione è: “I miei genitori mi hanno sempre detto che non sono portato per i numeri”, e potrai diventare un bravo imprenditore se ripeterai a te stesso con forza una frase tipo “Io sono un imprenditore di successo”.

E ogniqualvolta avrai raggiunto un obiettivo intermedio, soffermati sul tuo successo, amplificalo, ricordalo e fai in modo che rimanga nella tua memoria. Questo alimenterà le tue convinzioni e ti permetterà di utilizzare al meglio le tue risorse facendoti scoprire capacità per te fino a quel momento ritenute impossibili!

Le tue capacità aumenteranno sempre più, quanto più saprai metterti in un stato potenziante sfruttando al meglio le tue risorse interne e alimentando convinzioni positive!

Certo, tutto quello che fin qui ti ho esposto, non è un gioco, o meglio forse lo è e per questo ci vuole molto allenamento, molta perseveranza e soprattutto tempo e voglia di sperimentare.
Non esistono soluzioni semplici e come per tutti gli aspetti della nostra vita guardati da che ti offre soluzioni semplici, guardati dal gatto e la volpe che vogliono solo i tuoi soldi!
Se ci pensi, se ti guardi intorno, puoi facilmente verificare che tutte le persone eccellenti nel loro campo, dalle cose più semplici alle più straordinarie hanno impiegato tempo e molta fatica per poter arrivare dove sono.
Pensa ad esempio ad Alex Zanardi, pensa a grandi campioni come Sergej Bubka, oppure più banalmente, pensa a quell’uomo che tutti i giorni, tutti i giorni è capace di parole e gesti di affetto nei confronti di sua moglie della sua famiglia, è in grado di donare un sorriso alle persone!

Perchè vedi l’Eccellenza, non è saper fare tanti gol o percorrere i 100m piani in 9″.7 ma piuttosto è, NEL PROPRIO CONTESTO, DARE TUTTO SE’ STESSO.

Quindi allenati, allenati, allenati. Fai pratica, pensa a quello che vuoi e fai di tutto per ottenerlo, vivi ogni giorno al massimo delle tue possibilità, migliora la tua condizione fisica, migliorerai anche la tua mente e migliorerai te stesso e la vita di chi ti sta intorno!

Allenarsi vuol dire, attingere continuamente al proprio stato potenziante per raggiungere il tuo obiettivo intermedio e continuare con costanza, procedendo al prossimo obiettivo. Ogni volta che avrai raggiunto un obiettivo intermedio avrai fatto crescere le tue capacità.

Utilizza questi successi intermedi e queste nuove capacità per accrescere la tua fiducia in te stesso e per perseverare nei tuoi obiettivi, perché come ti dicevo all’inizio, per continuare il percorso di Sviluppo Personale devi essere in grado di ottenere regolarmente i risultati.
Per farlo, basta avere il coraggio di mettersi sempre in discussione, di mettersi in gioco tutte le volte che vorrai raggiungere nuove mete!

Post lunghissimo…. ti faccio un breve riepilogo.

Eccellenza e sviluppo personale

1. Metti al centro te stesso.
2. Definisci il tuo obiettivo e dividilo in più obiettivi intermedi.
3. Mettiti in uno stato potenziante utilizzando le tue risorse interne e costruendo convinzioni potenzianti.
4. Raggiungi così il tuo obiettivo intermedio e acquisisci quindi nuove capacità.
5. Sii consapevole e gioisci delle tue nuove capacità.
6. Passa all’obiettivo intermedio successivo e ripeti i passi 3 e 4.
7. Il raggiungimento dell’obiettivo finale, ti permetterà di accrescere fiducia in te stesso e coraggio per poter ottenere regolarmente risultati!

Un saluto
Salvatore