Essere Steve Jobs

Ciao,
oggi voglio riprendere un’articolo di Wired Italia che a sua volta cita il libro “Essere Steve Jobs” di Carmine Gallo.

E, a proposito di comunicazione e di persone eccellenti ecco a voi i dieci segreti che fanno di Steve Jobs, un guru della comunicazione e del marketing di oggi.

1. Divertiti
…Steve Jobs si diverte e si vede! Il segreto è farla sembrare una cosa facile.

2. Non ti dilungare
Rispetta la regola dei 10 minuti, non importa quanto pensi di essere brillante, dopo una decina di minuti il cervello di chi ti ascolta tende a scollegarsi. E… una volta scollegati li hai persi.

3. Fai parlare i numeri
Quando Steve Jobs presentò nel 2001 il primo iPod da 5Gb spiegò subito che lo spazio era sufficiente per mettersi in tasca mille canzoni. La cosa ha funzionato…

4. Cita un argomento di attualità
Lascia cadere, nella tua presentazione, un’allusione a qualcosa che è appena successo. Di solito risveglia meglio di un caffè ristretto.

5. Condividi la tua passione
È contagiosa, così come l’entusiasmo. Insomma cerca di non farlo sembrare un lavoro. Anche se naturalmente lo è.

6. Pensa in un tweet
Se non riesci a descrivere il tuo prodotto in meno di 140 caratteri, c’è qualcosa che non va.

7. Butta i foglietti
Prova prima la tua presentazione in modo da non dover affidarti a degli appunti. Non c’è niente di peggio che veder scartabellare nervosamente.

8. Mostrati generoso
Non dimenticare mai di ringraziare chi ha contribuito a rendere possibile ciò che stai presentando al pubblico. Piace sia ai tuoi collaboratori che al tuo pubblico.

9. Usa oggetti di scena
Nell’ottobre 2008, in occasione della presentazione del MacBook, Jobs distribuì alcuni computer in sala e tacque per sessanta secondi, lasciando che a parlare fosse il prodotto. Una buona tecnica per risvegliare il pubblico.

10. Vestiti in modo adatto
Niente maglioni neri a collo alto, jeans e scarpe da ginnastica. A meno che tu non sia Steve Jobs. E allora ci chiediamo perché tu stia leggendo…

Aspetto un tuo commento.

Un saluto
Salvatore