Linee guida e valore del Coaching

di Vittorio Balbi
TrainerCoach® Cofondatore
Progettista OMT® MASTER
PSYCH-K© Facilitator

Ciascuno trascorre la propria vita in maniera più o meno consapevole seguendo linee guida che vengono interiorizzate nei primi anni della nostra esistenza.

Coaching e Apprendimento
È proprio in questa età che gli accadimenti della realtà ci penetrano dentro senza filtri. E costituiscono la base del “terreno” di coltura (biologico) di quello che svilupperemo in tema di “Valori”, Convinzioni”, “Comportamenti”. Infine, questi contenuti, una volta acquisiti, non vengono mai più fatti passare attraverso il crivello della ragione, l’elaborazione della “corteccia” che ci fornisce l’illusione di controllare quello che, in un delirio egoico di onnipotenza, chiamiamo “Realtà”.

Coaching: un Ologramma de “I nostri Valori”
È indubbio che affrontare una discussione su una tematica astratta quale quella del concetto di Valore, non può prescindere da un passaggio obbligato, le Forche Caudine che abbiamo dentro, costituite dalla struttura della “Piramide Valoriale” (P.M.) di ciascuno di noi. Premetto ciò a rafforzare questa mia convinzione: quando si parla di “Valore” in modalità generica, non si può prescindere dai ́propri valori. E pertanto, temo che, parlando di “Valore”, ciascuno si possa ritrovare a discutere, descrivere ciò che “per se stesso” è un Valore. Siete pertanto avvisati …

Il Coaching è uno strumento di Processo
Il Coaching sprigiona le sue potenzialità in un’applicazione che prescinda dai “contenuti”. Ed è proprio questa caratteristica che consente ad un Coach di stabilire una relazione professionale nutriente ed efficace, indipendentemente da: Ruolo, Competenze, Età, Sesso, Religione, Stato Sociale, … del Partner. Quali valori si annidano dietro questo dato di fatto? Lascio a voi e alla vostra “P.M.” lavorare …

Non c’è Coaching se non c’è:
1) un Obiettivo e
2) il relativo Criterio
per misurare quanto si sia vicini a raggiungerlo.
Il Coaching non è una chiacchierata tra amici. Vive di parole ma non tutte le parole sono utili in un contesto di orientamento all’obiettivo. Quali valori si annidano dietro questo dato di fatto? Lascio a voi e alla vostra “P.M.” lavorare …

Se hai una buona scusa non usarla!
(H.E.Fosdick )
La ricerca delle strade inesplorate, il non accontentarsi alla prima idea, la fiducia nell’attesa del lavoro profondo che una Domandona può svolgere e i cui effetti possano non “dover” essere immediati, rapidi, veloci, il rispetto intrinseco per il “Tempo” necessario alla Consapevolezza, sono aspetti che qualunque Coach conosce bene ed in dettaglio.. Quali valori si annidano dietro questo dato di fatto? Lascio a voi e alla vostra “P.M.” lavorare …

La Responsabilità del raggiungimento dell’Obiettivo è del Partner
Di fronte ad un Piano d’Azione che stenta a centrare l’obiettivo quale è la Responsabilità del Coach? Ë quella di essere serio e professionale fino in fondo, di supportare il Partner in tutte le maniere possibili, il limite essendo la propria creatività. Cosa potrebbe pertanto fare?
Semplice! Le sole due cose che può fare, come consentito dall’Etica professionale:
1) Porre Domande,
2) Assegnare “Attivatori Motivazionali”, in gergo “Task”.
Pertanto il (mancato) raggiungimento dell’obiettivo è una Responsabilità del Partner. Lo stabilire la Responsabilità dell’uno serve a definire quella dell’altro. In uno scambio armonico e vicendevole ispirato alla chiarezza e alla concretezza.
Quali valori si annidano dietro questo dato di fatto?
Lascio a voi e alla vostra “P.M.” lavorare …

Il Coaching stimola e promuove l’AutoCoaching
Uno degli indicatori del fatto che si sia fatto un buon lavoro con un Partner è il NON vederlo più (“Tranquilli!: per motivi professionali …).
Durante la celebrazione del “rito del distacco” infatti è proprio del Coaching controllare che il Partner si assuma un (piccolo) impegno nell’immediato futuro nel quale riutilizzerà gli apprendimenti ricevuti, le risorse liberate, il metodo seguito. Il Coaching pertanto non crea “dipendenza”, anzi, ne rappresenta un ecologico antidoto. Quali valori si annidano dietro questo dato di fatto?
Lascio a voi e alla vostra “P.M.” lavorare …

Vittorio Balbi